Questo sito utilizza Cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Aperture pubbliche

VENERDI 29 SETTEMBRE

SERATA DI APERTURA 

ORE 21.30

SU PRENOTAZIONE


 

Webcam

 


 

Fase Lunare

Moon phase
Fase:
Crescente

Illuminazione:
5%

Età:
2 giorni

Distanza:
394,525 Km

Ora:
11:34:51 CEST

Data:
22-09-2017

Il Cielo del mese

Il Cielo del mese a cura dell'Unione Astrofili Italiani UAI

Osservatorio

L'idea di un osservatorio astronomico in provincia di Sondrio nasce nel 1997 da un piccolo gruppo di appasionati, riuniti nell'allora neonata Associazione Astrofili Valtellinesi (da qui AAV).
Dopo lunghe ricerche l'AAV trovò nel comune di Ponte in Valtellina il luogo ideale per realizzare il progetto avendo dato i natali all'illustre astronomo Giuseppe Piazzi legando il paese all'astronomia.
Reperiti i fondi necessari grazie ai contributi degli Enti Locali e individuata una posizione adeguata dove installarlo, si inizia la progettazione della struttura che verrà posta sopra la Colonia estiva di San Bernardo a 1283slm, frazione montana di Ponte, che coniuga alcune delle condizioni richieste che sono un buona qualità del cielo, la quota e la garanzia di raggiungibilità in tutte le stagioni dell'anno, inoltre si poteva valorizzare la struttura comunale esistente contenendo i costi di realizzazione.
Nel novembre 2005 hanno finalmente inizio i lavori di consolidamento della struttura della colonia per dare la necessaria stabilità all'osservatorio.
I lavori proseguono fino al 2008 quando la struttura è finalmente completata e nel 2009 si inizia l'installazione della montatura, dei telescopi e di tutta l'attrezzatura necessaria.
Il 23 ottobre 2009 l'Osservatorio Giuseppe Piazzi viene innaugurato tra concerti, convegni scientifici, visite guidate, osservazioni notturne della volta celeste e un annullo filatelico su cartolina postale dedicata all’evento.

Importante 1° traguardo raggiunto sicuramente è stata la comunicazione ufficiale il 17-05-2011 da parte del MPC dell'attribuzione del codice osservatorio, indispensabile per attività di ricerca scientifiche.

Il cpmpito del MPC (Minor Planet Center Massachusetts USA) è quello di raccogliere elaborare controllare e rendere disponibili tutte le osservazioni astrometriche compiute su asteroidi e comete, oltre ad assegnare il nome a nuovi oggetti scoperti.

Cliccando a sx sul logo del MPC si potrà accedere direttamente al sito Americano e vedere tutte le osservazioni fatte dall'Osservatorio Piazzi.